domenica 3 ottobre 2010

Spaghetti all'assassina



TA-DANNNNNNNNN!!!
Credevate di esservi liberati di me??
Credevate che avessi abbandonato la mia passione così...su due piedi??
No, no, no. Niente di tutto ciò!
Rieccomi qua dopo un'assenza durata parecchi mesi.
Chiedo scusa a tutti per la mia latitanza. L'anno appena trascorso è stato per me molto pesante.
Sì, sì, l'anno trascorso....
So benissimo che è ottobre e a gennaio manca ancora un bel po', ma il mio, di anno, è iniziato il 26 agosto dei 2009, giorno in cui sono stata imprigionata dalle impalcature, dalla polvere e dai calcinacci, ed è terminato il 3 settembre, cioè un mese fa.
Il mio sistema nervoso è stato messo a dura prova ed ha avuto molta difficotà nell'affrontare tutte le problematiche che il caso comporta. Così il mio cervello, vuoi per il forte stress, vuoi per il gran caldo o vuoi per le (mai più di così) desiderate vacanze, ha deciso di andare in letargo....
Poi, dalla metà di settembre, ho iniziato a frequentare l'Istituto Alberghiero di Venezia ed il tempo a mia disposizione si è ulteriormente ridotto.
Ma veniamo alla ricetta con la quale ho deciso di riprendere in mano il mio amato blog e di esprimere come meglio posso la mia passione per la cucina.
E' proprio alla Puglia, regione che adoro e che mi ha ormai adottata per le vacanze estive, a cui appartiene la ricetta con la quale partecipo al contest:


Per rispettare la tradizione è necessaria la classica padella di ferro che io ho avuto in dono dalla mia carissima amica barese Rossana.

Ingredienti per 4 persone:
320 g di spaghetti Garofalo
700 g di passata di pomodoro
2 peperoncini piccanti
3 spicchi d'aglio
olio extravergine
sale, pepe q.b
un pizzico di zucchero
ricotta marzotica grattugiata a piacere



Preparazione:
Nella padella di ferro soffriggere gli spicchi d'aglio interi, aggiungere i peperoncini a pezzetti, la salsa di pomodoro ed un pizzico di zucchero per toglierne l'acidità.
Nel frattempo scottare nell'acqua salata gli spaghetti per un paio di minuti, scolarli e trasferirli nella padella ultimandone la cottura.
Gli spaghetti dovranno assorbire bene il sugo del pomodoro fino ad asciugarsi bene e formare una crosticina croccante e deliziosa.
Impiattare ed aggiungere ricotta marzotica grattugiata a volontà.

28 commenti:

  1. Lory bentornata e brava come sempre!

    RispondiElimina
  2. L' "assassino" torna sempre sul luogo del delitto!
    Mai ricetta fu più appropriata per un rientro in grande stile! ;)

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze!!
    Anna, tu me vuò fa murì. Ahahahahh!!!!!

    RispondiElimina
  4. Bentornata!!!!! e con che ricetta poi.....ciao

    RispondiElimina
  5. ciao Loryyy!
    Un bacione e.. bella ricetta!

    RispondiElimina
  6. ben ritrovata!!! che bello vedere un tuo post in feed reader!
    e che bella pastona! dai che quest'annaccio è over.... ti rivogliamo qui presto!
    baci!

    RispondiElimina
  7. Vi ringrazio per l'accoglienza, amiche mie!!
    @Masterchef, grazie, grazie, grazie! :)
    @ Luisa, un bacione a te, tesoro! E grazie. :)
    @ terry, Evvai comare! Presto ci saranno altre ricette. Nel frattempo...qualcosa l'ho anche preparato...non sono stata proprio in panciolle.. :D

    RispondiElimina
  8. Che buona questa pasta!Da noi a Roma c'è un piatto simile che sicuramente conoscerai,sono le "penne all'arrabbiata", solo che invece della ricotta marzotica spolveriamo sopra del pecorino romano!Bellissima anche la foto!Complimenti e bentornata!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Buone le penne all'arrabbiata!! Una delzia. Ma cosa c'è di cattivo nelle nostre cucine regioneli? A me piaccioni tutte... :D
    Grazie mille, un saluto ed un abbraccio a tutti voi e due bacini ai cuccioli di casa. :)

    RispondiElimina
  10. Lory carissima, BENTORNATA. Vorrei anch'io la padella di ferro ma non so dove trovarla!!!
    Buoni questi assassini!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Solema!! Grazieeee!!
    P.s. Per la padella, la prossima volta che vado in Puglia, se la trovo, te la porto io. ;)

    Rossyyyyyy...e allora vedi che la cosa è reciproca??? XD

    RispondiElimina
  12. ciao Lory!!!
    bentornata!!!!
    ottimo piatto, da provare!!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Finalmente libera!!!! Bene bene!!!
    Tornata alla grande con questa pasta fantastica!!!

    RispondiElimina
  14. ciao Lorella
    bella sorpresa ritrovarti...spero rivederti a presto...un bacio.

    RispondiElimina
  15. bentornata...hai trovato il delitto perfetto !!!

    RispondiElimina
  16. Ciao Lory, bentornata. Non sapevo che trascorrevi le tue vacanze nella mia Puglia,quetsa ricetta è veramente squisita io la faccio spesso anche con la pasta al pomodoro avanzata, la bruciacchio un pò nella padella di ferro e poi la condisco nel piatto con una generosa manciata di pecorino o marzotica o parmigiano. Alcune volte la pasta avanzata si usa farla a frittata in quelle pentole di ferro...una bontà
    Un abbraccio Lory.

    RispondiElimina
  17. ciaoooooooooo Lory... ben ritovata cara, finalmente ti si rivede!!!!
    che bello e che bel piatto di pasta, complimenti.

    se ti fa piacere sul mio blog è disponibile il pdf della raccolta "basta un poco di lievito!" a cui hai partecipato anche tu.
    Ti aspetto, baci.

    RispondiElimina
  18. Loryyyy tesoro...il caso....abbiamo iniziato il post allo stesso modo ahahahah!!!
    Bentornata e sei tornata con una bombaaaaaaaa....mi gustano questi spaghetti!!!
    ciaoooooo

    RispondiElimina
  19. Lory sei tornata alla grande:-) questi spaghetti risottati devono essere fantastici:-) un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  20. quanto mi piace sta ricettina!!!

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia questa ricetta, un bellissimo classico della cucina preparato benissimo, ciao :)

    RispondiElimina
  22. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!
    Trovi tutte le info qui e qui

    grazie! :-)

    RispondiElimina
  23. Scusatemi tutti se non ho più risposto ai vostri commenti. Mi dispiace moltissimo, non succederà più. :)
    @ Rorò, adoro la Puglia e ci tornerò anche l'estate prossima. Te lo saprò dire. ;)
    Buonba giornata a tuttu!

    RispondiElimina
  24. Ehm...rettifico: Buona giornata a tutti!! :D

    RispondiElimina
  25. Wow, nice post.. I was looking for same content. Indian Spices do great and make meal delicious.

    Sapna
    + 91 9829061228

    www.spicespulses.com/index.php
    Email spicespulses@gmail.com

    RispondiElimina

Il tuo commento è sempre gradito. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...