venerdì 15 gennaio 2010

Plumcake alla panna


Un dolce semplice per una colazione salutare.
L'idea mi è venuta per riciclare della panna e uno yogurt in scadenza e devo dire che il risultato ottenuto è stato quello di un dolce sofficissimo e molto profumato.

Ingredienti:
300 g di farina
180 g di zucchero di canna
200 g di panna fresca
100 g di yogurt bianco dolce
2 uova
1 bustina di lievito
la rapatura di un limone non trattato
un pizzico di sale
zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione:
Sbattere le uova con lo zucchero e la buccia del limone e montare bene con la frusta.
Aggiungere la panna a filo e poi lo yogurt.
mescolare bene ed unire la farina setacciata con il lievito e poi il sale.
Imburrare uno stampo da plumcake, far aderire la carta forno e versare il composto livellandolo cn unaspatola.
Far cuocere in forno a 180° per 50 minuti circa.
A cottura ultimata far raffreddare su una gratella.

35 commenti:

  1. Che buono...questo lo faccio in versione mini...baciiiiii

    RispondiElimina
  2. Lory questo è un attentato! Dopo le feste non puoi farci questo! Come facciamo a resistere?
    Bravissima, come sempre del resto! Baci

    RispondiElimina
  3. Infatti lidia la versione tortina, secondo me, è indicatissima.

    Grazie Rita, pensa che ho ancora panettoni e pandoro, ma i ragazzi non fanno colazione con quelli, sono troppo ben abituati....

    RispondiElimina
  4. dev'essere ottimo in questa versione!!! me la segno volentieri!

    RispondiElimina
  5. wow che meraviglia! Pur avendo lo stampo non ho mai fatto un plumcake, non so perchè... mi sa che con la tua ricetta è arrivato il momento di provare!!!!
    Grazie ciao

    RispondiElimina
  6. Grazie Micaela, sarei contentissima di avere il tuo parere. :)

    luna...e che aspetti? Dai! :)

    RispondiElimina
  7. Adoro il il plumcake ... mi piace anche perchè si puo fare in tanti modi!!
    ciaooo!

    RispondiElimina
  8. Ecco quello che ci vuole dopo le grandi abbuffate delle feste.Grazie per avercelo suggerito,Roby

    RispondiElimina
  9. buoooono per la colazione è quello che ci vuole anche se dopo le abbuffate dovrei non mangiare più niente di dolce ...ciao katia

    RispondiElimina
  10. Soffice e delicato questo plumcake! con yogurt e panna dev'essere davvero buonissimo e perfetto per la colazione eh?!
    baci baci

    RispondiElimina
  11. questo plumcake deve essere sublime!!!! ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
  12. Ma che goloso questo plumcake... ottimo per la colazione... e non solo :-P!
    Buon w.e.

    RispondiElimina
  13. mi manca lo yogurt senno' lo facevo subito :) bello e buono :)

    RispondiElimina
  14. Grazie mille a tutte, ragazze!
    Devo dire che rimane morbido e fresco come appena fatto anche il giorno dopo. La prossima volta lo trasformo in muffins, l'impasto si presta molto bene per il fatto che la superficie è morbida e non croccante.
    Buon weekwnd a tutte! :-*

    RispondiElimina
  15. ..a volte le cose più semplici sono quelle più gustose..^_^

    RispondiElimina
  16. Sento già il profumino ... prendo un pezzetino!!!besos.

    RispondiElimina
  17. E' verissimo Nanny, grazie! :)

    carina..ne è rimasta giusto una fettina, prendila!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  18. Abbiamo sperimentato una ricetta simile con un risultato eccellente, ma non abbiamo aggiunto lo yogurt. Non vediamo l'ora di provare la tua versione!
    un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  19. Ciao Lory,

    Pflaumencake è una prelibatezza molto fine.
    Sembra molto buona.

    Saluto Jacob

    RispondiElimina
  20. Parte come idea di recupero ma assurge a piccola deliza quotidiana :)
    Complimenti

    RispondiElimina
  21. @ Luca&Sabrina, lo yogurt ha dato un tocco di morbidezza in più, tanto da farlo rimanere fresco anche nei giorni successivi.
    Un abbraccio

    @ Jacob, grazie mille, in effetti è stato molto apprezzato.

    @ Gametto, oggi...mi tocca rifarlo..ma cambio ricetta, vediamo cosa mi suggerisce la mia dispensa. :))))

    RispondiElimina
  22. Ciao sono Laura da Pisa...ti scrivo perchè ho scritto un post nel mio blog dove ho citato il tuo, eccolo:

    http://chebirba.blogspot.com/2010/01/blog-di-cucina.html

    RispondiElimina
  23. Un'ottima idea per la colazione, molto interessante! anche io ho già fatto una roba simile, anche in versione mini plum-cake, usando i monoporzione in silicone, solo che poi non era semplicissimo sformarli...magari usando delle cartine...
    Grazie, un bacio

    RispondiElimina
  24. che buono, ne vorrei una fetta ora ora

    RispondiElimina
  25. magnifico una gran bella prima colazione, è bene non buttare via nulla visto quello che viene cosi bene, ciao

    RispondiElimina
  26. Che buono! Di sicuro rimane morbidissimo!! Mi piace proprio il tuo blog, me lo metto tra quelli da seguire!

    RispondiElimina
  27. Una fetta di plumcake e una bella tazzona di latte è proprio la mia colazione ideale :))

    RispondiElimina
  28. Heiiii che spettacolo!!!
    Elisa

    RispondiElimina
  29. Lory, che desiderio di allungare la mano e.. papparmelo tutto :D
    Baci e buona domenica!

    RispondiElimina
  30. Ma che bella ricettina ti è venuta fuori!!! lo zucchero di canna gli conferisce un non so chè di speciale...baci daldolcealsalato.myblog.it/

    RispondiElimina
  31. Grazie mille a tutti. E' sempre un piacere ricevere dei bei complimenti come i vostri.
    Un abbraccio e buona settimana. :)

    RispondiElimina
  32. Caspiterina Lory, come mi attira questo cake... bellissimo! E con la panna ci credo che è soffice! Davvero da fare... Brava!
    A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  33. Ma che bontà! La vedo perfetta per la prima colazione del mio bimbo! Lauradv

    RispondiElimina
  34. ottima colazione !!! complimenti!!! bacioni!

    RispondiElimina
  35. Panna e zucchero di canna mi sembra un abbinamento squisito. Lo zucchero può essere anche quello grezzo?
    Un abbraccio
    Patricia

    RispondiElimina

Il tuo commento è sempre gradito. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...