lunedì 19 marzo 2012

Il mio Ris-8 per Risate&Risotti


Risotto monogusto? Nooooo!! Questo è il Ris-8, d'altronde lo dice il suo nome....
E' un'idea originale per un insolito risotto, studiato in otto diversi tipi di preparazione.
Questo perchè il nostro cervello riesca a dare un imput ad ogni assaggio.
L'equilibrio ed il legame tra i gusti, pensati in modo che non contrastino tra di loro, concordano con la policromia degli ingredienti, tanto da pensarlo sulla tavolozza di un pittore.....











In ordine da sinistra verso destra:
- risotto di bruscandoli o luppolo selvatico;
- risotto di rapa rossa;
- risotto di scampi;
- risotto allo zafferano;
- risotto di asparagi;
- risotto al brodo di carota;
- risotto al nero di seppia
- risotto di cannolicchi e vongole


Ingredienti per 8 persone rappresentati per tipo di risotto:


Risotto di bruscandoli:
80 g di riso vialone nano
punte di bruscandoli
un piccolo scalogno 
brodo vegetale
olio extravergine di oliva 
sale q.b
olio extravergine di oliva del Garda anche per la mantecatura


Preparazione:
Soffriggere lo scalogno nell'olio ed aggiungere le punte dei bruscandoli. 
Dopo un paio di minuti, unire il riso, tostarlo, salarlo (questo serve per insaporire meglio il riso) e bagnarlo via via con il brodo vegetale fino a cottura.
Regolare di sale.
Spegnere il fuoco e mantecare con olio extravergine di oliva del Garda.


Risotto di rapa rossa:
80 g di riso vialone nano
brodo ristretto di rapa rossa
un piccolo scalogno
olio extravergine di oliva
sale q.b.
formaggio caprino per la mantecatura


Preparazione:
Soffriggere lo scalogno nell'olio ed aggiungere il riso. Tostarlo, salarlo e bagnarlo via via con il brodo di rapa rossa fino a cottura.
Regolare di sale
Spegnere il fuoco e mantecarlo con il caprino.


Risotto di scampi:
80 g di riso vialone nano
1 spicchio d'aglio
olio extravergine di oliva
una decina di scampi
fumetto di pesce
sale
una noce di burro per la mantecatura


Soffriggere l'aglio nell'olio ed aggiungere un fondo di scampi tritati, lasciandone da parte qualcuno di intero.
Unire il riso, tostarlo, salarlo ed iniziare a bagnarlo fino a fine cottura.
Aggiungere gli scampi messi da parte, regolare di sale e, lontano dal fuoco, mantecare con il burro.


Risotto allo zafferano:
80 g di riso vialone nano
cipolla tritata q.b.
olio extravergine di oliva
15 g di midollo di vitello
brodo di carne
mezza bustina di zafferano
qualche pistillo di zafferano
sale q.b.
Parmigiano Reggiano per la mantecatura


Preparazione:
Soffriggere la cipolla nell'olio, aggiungere il riso, salarlo, tostarlo ed iniziare a bagnarlo col brodo.
A metà cottura aggiungere lo zafferano sciolto in un po' di brodo, continuare per un po' ed unire il midollo di vitello.
A fine cottura, salare, togliere dal fuoco e mantecare con Parmigiano Reggiano.


Risotto di asparagi:
80 g di riso vialone nano
un piccolo scalogno
olio extravergine di oliva
brodo vegetale con aggiunta dei gambi degli asparagi
puntine di asparagi verdi
sale q.b.
olio extravergine del garda per la mantecatura


Preparazione:
Soffriggere lo scalogno nell'olio ed aggiungere il riso. Tostarlo, salarlo e bagnarlo con il brodo.
A metà cottura aggiungere le punte di asparagi e portare a cottura.
Regolare di sale.
Togliere dal fuoco e mantecare col l'olio extravergine di oliva del Garda.


Risotto al brodo di carota:
80 g di riso vialone nano
cipolla tritata q.b.
olio extravergine di oliva
500 g di carote
acqua
sale q.b.
burro aromatizzato alla carota per la mantecatura.


Preparazione:
Per preparare il brodo di carota, frullare le carote con l'acqua e filtrare con l'etamine.
Per preparare il burro aromatizzato alla carota, ridurre del brodo di carota e montare il burro.
Soffriggere la cipolla nell'olio, aggiungere il riso, salarlo, tostarlo ed iniziare a bagnarlo col brodo. Portare a cottura e regolare di sale.
Spegnere il fuoco e mantecare con il burro aromatizzato alla carota.


Risotto al nero di seppia:
80 g di riso vialone nano
1 spicchio d'aglio
1 seppia media tagliata a listarelle
il suo sacchettino di nero
fumetto di pesce
olio extravergine di oliva
burro aromatizzato al limone per la mantecatura


Preparazione:
Soffriggere l'aglio nell'olio ed aggiungere il fondo di seppie ed il sacchettino di nero.
Unire il riso, tostarlo, salarlo ed iniziare a bagnarlo fino a fine cottura.
Regolare di sale e, lontano dal fuoco, mantecare con il burro aromatizzato al limone.


Risotto di cannolicchi e vongole:
80 g di riso vialone nano
cannolicchi e vongole
aglio orsino
olio extravergine di oliva
fumetto di pesce
sale q.b.
una noce di burro per la mantecatura.


Preparazione:
Soffriggere un fondo di cannolicchi e vongole tritate. Aggiungere il riso, tostarlo, salarlo e bagnarlo con il brodo.
Durante la cottura aggiungere l'aglio orsino tagliato a forbice.
A fine cottura aggiungere il resto dei cannolicchi e vongole, regolare di sale e, lontano dal fuoco, mantecare con il burro.


Dividere ogni risotto in otto parti e porzionare in un piatto possibilmente rettangolare, con i risotti tutti in linea.


Questa ricetta partecipa al contest Rice Blogger 2012 













24 commenti:

  1. Ma che meraviglia di tavolozza, Lory, bravissima :)

    RispondiElimina
  2. Stupenda presentazione sulla tavolozza!!! Baci!

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze!1 Sono riuscita a dimostrare quanto mi piaccia il risotto? D'altronde per noi veneti è un primo gettonatissimo e fa parte della nostra tradizione culinaria.
    Buona giornata! :*

    RispondiElimina
  4. bè, la tavolozza te la ruberei subito, il ris8 ?? quello me lo mangerei ma tripla porzione di ognuno!!

    RispondiElimina
  5. Bene Dauly, allora....ti aspetto... ;)
    Grazie mille. :*

    RispondiElimina
  6. complimenti per la fantasia e la presentazione!

    RispondiElimina
  7. Bellissima idea originalissima.....Complimenti......

    RispondiElimina
  8. Bellissima la presentazione...mi hai colpita ed affondata!!! brava Lory Bravissima. Grazie di vera partecipato al contest di Risate e Risotti.....un bacio ed ancora COMPLIMENTI sia per il blog che per tutto ciò che riesci a fare...ancora bravissima

    RispondiElimina
  9. Grazie mille a tutti!
    Velia, il tuo commento mi riempie il cuore, lo stesso cuore che io metto in ogni mia preparazione. Grazie!
    Un bacio a te e a tutte voi.

    RispondiElimina
  10. Ciao sono Manuela, e sono una studentessa dell'Istituto Tecnico Economico "Costa" di Lecce.
    Faccio parte ad un progetto chiamato "Dieta Meditaliana" (che è l'acronimo di dieta Mediterranea Italiana) e sarei felice se lei mi potesse inviare la sua email all'indirizzo: posta@repubblicasalentina.it per poterla informare riguardo il nostro progetto.
    Se desidera saperne di più si può rivolgere al sito: www.discoversalento.it
    Grazie per la sua collaborazione.

    RispondiElimina
  11. Ciao Manuela, piacere di conoscerti! La mia e-mail è pubblica e la trovi visualizzando il mio profilo, in ogni caso te la scrivo anche qui: lory6961@yahoo.it
    Ho provato a collegarmi al sito che mi hai linkato, ma non risulta esistente. Puoi verificare e farmelo sapere? Grazie. Attendo tue notizie. Buona domenica.

    RispondiElimina
  12. Loryyyy è meravigliosa... tu hai la cucina nell'anima!!

    RispondiElimina
  13. Evvivaaaaaaaaa!!!!! Sono finalistaaaaa!!!!!

    RispondiElimina
  14. Che belli! E poi sono perfetti per una cena tra amici...o in famiglia.Ci vogliono solo 16 fornelli e 8 mani per girarli!ah ah ah!

    RispondiElimina
  15. Ah ah ah Anonimo! Ma questa non è una ricetta per una cena tra amici...o in famiglia! E' per professionisti ed intenditori, gente che vede e fa la cucina in un altro modo e, soprattutto, che ha una manualità non comune a tutti... ;)
    Pensa te che questo piatto ha ricevuto i consensi di tutta la giuria, e che giuria! ;)

    RispondiElimina
  16. (0.0) WoW Lory!
    Non sò che dire: questo è un piatto certamente ottimo all'assaggio, ma è innegabile il gran colpo d'occhio della geniale presentazione!
    Sono certa che questo contest ti darà la soddisfazione che meriti: non passerà di certo inosservato e, mi permetto un azzardo, "all'alba viiiiinceraiiiii, vinceraiiiii, vinceeeeeeeeraiiiiiiiii!"
    Nel caso di avverata profezia dividiamo il premio eh! ^^

    RispondiElimina
  17. Anna, HO VINTOOOOOOOO!!!!!
    Sono stata premiata domenica ad Orvieto.
    Spero di uscire domani con il post. ;)
    Sono felicissima perchè sto raggiungendo il mio sogno.... ;)

    RispondiElimina
  18. Lory è stupendo ...il tuo ris8 è fantastico, come idea di presentazione e come abbinamenti di sapori...la vincita è meritatissima,complimenti,sono felice per te...e poi chissà che bella serata! un bacio e piacere di conoscerti! Mi unisco volentieri tra i tuoi lettori se vuoi passare da me ti offrirò in caffè speciale!

    RispondiElimina
  19. Ciao Lory...che tavolozza favolosa e golosa... Me ne mangerei però un piatto intero per ognuno...soprattutto quello di cannolicchi! Un bacione e some sempre complimenti! Sei sempre più brava!

    RispondiElimina
  20. Ciao, complimenti! Un suggerimento utile: carica un video promozionale di questa tua attività sul nuovo sito di social videosharing http://beyourface.com/ . Beyourface nasce per dare luce a capacità e talento in molti campi, anche nella propria professione o nel proprio hobby! Tra pochi giorni il sito si evolverà e ci sarà la possibilità di essere visti e contattati da aziende, persone e professionisti interessati a tale capacità! Un saluto :-)

    RispondiElimina
  21. Che spettacolo Lory
    complimenti vivissimi sei stata bravissima e per me che amo i risotti e una meraviglia

    scusa è moltissimo che non riuscivo a passare a trovarti, ma vedo che hai continuato a produrre meraviglie ............ ti meriti il successo
    un grande abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  22. Wow!!! che meraviglia ti ho conosciuta per caso ma mi hai conquistata da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa

    RispondiElimina
  23. complimenti per il piatto e per la super presentazione.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina

Il tuo commento è sempre gradito. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...