domenica 10 maggio 2009

Rosettine al germe di grano

Il germe (o embrione) è la parte più piccola del chicco di frumento, ma la più vitale.
Rappresenta infatti l'apparato germinativo e per questo motivo è ricco di sostanze nutritive, enzimi e vitamine.
Il germe di grano si presta anche ad essere utilizzato come ingrediente in diverse preparazioni domestiche.
In panificazione può esseere aggiunto nella misura del 5% per arricchire l'impasto di pane, pizze, focacce, e dolci: favorisce i processi lievitati e dà un sapore naturale ai prodotti da forno.



Ingredienti:
250 g di farina 0
250 g di farina di grano duro
50 g di germe di grano
250 g di acqua
25 g di lievito di birra
1 cucchiaino di malto d'orzo
10 g di sale
5 cucchiai di olio extravergine
Preparazione:
Mescolare le farine con il germe di grano, sbriciolare il lievito di birra ed aggiungere l'acqua.
Iniziare ad impastare unendo, via via, il malto, il sale e per ultimo l'olio.
Impastare fino a che la consistenza non sia elastica e non si appiccichi alle pareti dell'impastatrice oppure alla spianatoia.
Mettere a lievitare, coperto di pellicola, fino al raddoppio.
Riprendere l'impasto, pesarlo e dividerlo in palline da 50 g ciascuna.
Ricavare un cilindro della lunghezza di circa 25 cm, formare un'asola da una parte

e con l'altra estremità passarci dentro 4 o 5 volte fino a formare la rosetta.


Lasciare lievitare nuovamente per un'ora.
Infornare a forno preriscaldato a 200° per una mezzoretta o, comunque fino alla completa doratura.



Con questa ricetta partecipo alla raccolta: http://lacasadibetty.blogspot.com/2009/10/tutta-birra.html

44 commenti:

  1. Una bellissima forma, la terrò presente nella prossima panificazione

    RispondiElimina
  2. Che brava che sei, questa te la copio....
    baci
    cristina

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze! Fate pure. :-)
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. Ma che belleeeeeeee, me ne dai un paio?? bacioni..

    RispondiElimina
  5. Che aspetti a venirtele a prendere?? :-)))))
    Bacioni a te.

    RispondiElimina
  6. Lory, sono d'accordo con i commenti già scritti, la forma è davvero bella! Che siano buone, non ne dubito ;-)

    RispondiElimina
  7. Grazie mille anche a te Tania, ora vengo a curiosare nel tuo blog per vedere come hai messo in pratica le lezioni di fotografia :-)))
    Bacioni.

    RispondiElimina
  8. ma che carineeee... complimenti cara!

    RispondiElimina
  9. Grazie Betty e ben ritrovata! :-)

    RispondiElimina
  10. che deliziose queste rosette...un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  11. Wow queste rosette sono super! me la segno visto che mi piace panificare... ciao!

    RispondiElimina
  12. Lory ha detto...
    @ unika, grazie Annamaria, sei sempre molto gentile.
    Un bacione.

    @ Federica, fede segna, segna che adesso vengo io a vedere le tue meravigliose pagnottine. :-)

    RispondiElimina
  13. Con le germe di grano? E poi che sapore hanno??
    Interessante il procedimento per fare le rosette, questo ce lo segnamo per provalo la prossima volta!
    baci baci

    RispondiElimina
  14. Segnate pure, gemelline!
    Per quanto riguarda il germe di grano ho inserito delle notizie nel post.
    Bacioni

    RispondiElimina
  15. complimenti decisamente magnifiche e spiegazioni esaurienti che potrei cimentarmi anch eio

    RispondiElimina
  16. Evvai Gunther! Se inizierai a panificare, non smetterai più, da troppa soddisfazione. Prova a vedere la ricetta sulle "biovette", c'è tutta la sequenza passo passo, anche quelle sono facili e velocissime da dare.
    Ciaooo :-)

    RispondiElimina
  17. Troppo carine. Ma le germe di grano dove le compri?

    RispondiElimina
  18. @ marsettina, grazieeeee!! :-)

    @ Gambetto, grazie! Il germe di grano lo trovi in certi supermercati oppure nei negozi biologici.

    RispondiElimina
  19. grazie per le informazioni interessantissime.
    Mi sono segnato anche il bellissimo modo per fare le rosette!!!
    sei sempre bravissima!!!!
    ciaooo e buona settimana!

    RispondiElimina
  20. che carini questi panini...ma scusa il germe di grano dove lo trovi...?poi ci provo anche io.katia

    RispondiElimina
  21. @ dario, e tu sei sempre molto gentile, buona settimana a te. Ora passo a vedere che hai preparato ieri alla sciura Marisa. :-)

    @ katia, come dicevo a Gambetto, si trova nei grandi supermercati o nei negozi biologici.
    Un bacione.

    RispondiElimina
  22. Scusa katia, non ti ho ringraziata. :-)

    RispondiElimina
  23. complimenti che belle , copio la ricetta !

    RispondiElimina
  24. Grazie Mary e copia pure. :-)

    RispondiElimina
  25. Il tuo blog trasmette molto calore, i colori, il messaggio e mi sento come a casa per me. Congratulazioni!
    http://translate.google.com/translate?js=n&prev=_t&hl=ro&ie=UTF-8&u=www.geaninacodita.blogspot.com&sl=ro&tl=it&history_state0=

    RispondiElimina
  26. Ottimi le tue rosettine,
    la forma è veramente splendida io la uso per fare dei panini al latte morbidissimi, che prima o poi posterò, ma non avevo certo pensato che potessi chiamarla rosetta

    ciao a presto
    buona giornata Manu

    RispondiElimina
  27. @ Geanina, grazie e...torna presto a "casa".
    :-)
    Kisses

    @ Manu, da noi questa forma di pane si chiama proprio così, quelle che tutti chiamano "rosette" per noi sono i "soffiati". :-)
    Ciao e..ti aspetto.
    Bacioni e buona giornata a te

    RispondiElimina
  28. Bellissime! Questa ricetta te lo copio.
    Complimenti per il blog!
    nicoleta

    RispondiElimina
  29. Favorisci pure! :-)
    Buona giornata e grazie

    RispondiElimina
  30. Belle belle belle...e sicuramente ottime...me ne spedisci unaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!
    ciao Ciao

    RispondiElimina
  31. Avercele ancora Ladyyyy!!!! Ahahah!!
    Prometto che ne faccio 1 kg solo per te. :-)
    Ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
  32. briossa, amore miooooo. Bentrnataaaaa!!!
    Un grossissimo bacio. Smackete!

    RispondiElimina
  33. che bella ricetta e quelle rosettine sono fantastiche! Devo provare a farle, anche solo per vedere che forma uscirà fuori eheheheheh brava!

    RispondiElimina
  34. grazie luna provale, sono facilissime. ;-)

    RispondiElimina
  35. Nobile amico Lory, grazie per la vostra visita. Congratulazioni! Questo spazio si sta meglio. Nizza pubblicazione, chiedo, come il tema, grande scelta. Confesso la mia simpatia e ammirazione per la sua intelligente e di talento di lavoro qui. Grazie a questo ultimo. Sono lieto e onorato. Mi avvertono che è un "premio" per te esiste nel Blog, non aspettare! Attendo con ansia la vostra visita. Proprio come a casa propria. Il nostro pilota immortale Ayrton Senna usato per dire ", chiunque tu sia, qualunque sia la posizione sociale che avete in vita, il più alto o più basso, dove l'obiettivo è molto più forza, una grande determinazione e sempre fare tutto con molta con molto amore e di fede in Dio che un giorno si arrivarci. In qualche modo si arriva ". Grande sensazione. Onorato e felice per la tua amicizia, vorrei molto successo. Come nuovo! Ci si incontrerà sempre qui. Shine sempre. Un grande e produttiva giornata di lavoro, protezione, pace, salute, felicità e molte benedizioni. Che la divina presenza in Oriente e la saggezza per i nostri piedi. Un abbraccio fraterno.
    Valdemir Reis

    RispondiElimina
  36. Ciao Lory...son passata a vedere il tuo blog,che ancora non conoscevo.
    Complimenti è molto bello e ti ho giù rubato un paio di ricette.

    RispondiElimina
  37. Amiga Lory,

    Mi rallegro con la vostra visita e commento! Grazie!!! Visita-me più spesso. Votazione sulla mia sigilli di aziende.
    Suo blog è meraviglioso.

    Grande abbraccio.

    RispondiElimina
  38. Complimenti è molto interessante la preparazione di questo pane! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  39. Sono onorata dalle parole di Valdemir Reis e del Prof.Israel Lima.
    Grazie mille alla mia amica Sonny, a Laura e alla nuova amica thea che può "rubare" tutte le ricette che vuole (sono qui per quello) :-)
    Scusate per le risposte date in ritardo, ma ho trascorso qualche giorno di vacanza nella bellissima Toscana. :-)

    RispondiElimina
  40. Mi avevano colpito :-o e, finalmente, ieri le ho preparate! Buonissime e di grande effetto ;) hanno stupito quando le ho portate in tavola e pensare che è più di un anno che panifico in casa col valido aiuto di alara/dans le noir. Grazie!:D

    RispondiElimina
  41. Mi fa molto piacere, Donella!!
    Grazie a te. :*

    RispondiElimina

Il tuo commento è sempre gradito. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...