mercoledì 22 aprile 2009

Crema pasticciera


E' la classica crema per farcire dolci.

Ingredienti:
1/2 litro di latte intero fresco
3 tuorli d'uovo
3 cucchiai di farina 00
1 bacca di vaniglia
buccia di 1 limone
3 cucchiai di zucchero semolato

Preparazione:
Scaldare il latte con la buccia di limone.
Nel frattempo unire i tuorli e lo zucchero in un tegame, montare con una frusta fino a far chiarire il tuorlo.
Aggiungere la farina e due cucchiai di latte caldo per allentare il composto.
Togliere la buccia di limone, unire il resto del latte, i semini di vaniglia e mettere il tutto sul fuoco senza smettere di mescolare, fino ad ottenere una crema.
Continuare a girare per mezzo minuto dopo aver spento i fornelli.

26 commenti:

  1. ....anch'io la preparo cosi .... buona buona .....kisss

    RispondiElimina
  2. buonissima anche io la faccio così!!!! baci!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze!
    Sì, infatti questa è una ricetta classica, ho voluto solo metterla nella raccolta delle mie ricette. :-)

    RispondiElimina
  4. Ciao! ecco...noi adesso ci presentermmo munite di cucchiaino e tazza ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  5. Ah la crema pasticcera, una delle migliori (secondo me) la faccio spesso anch'io... e poi mi tocca sempre fare lo sforzo di pulire la pentola con la spatola!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Lory cara...
    Non ti nascondo, che quando preparo le creme,
    per la prova sapore, affondo il cucchiaio diverse volte!
    Con la buccia del limone è deliziosa...
    A volte aggiungo anche quella dell'arancia. Proprio oggi, ho postato una crostata farcita di crema all'arancia :-)
    Un bacio grandissimo!!!

    RispondiElimina
  7. @ manu e silvia, dai che vi aspetto! :-)

    @Mary, grazie mille! :-)

    @Federica, io come spatola uso l'indice della mia mano destra che poi mi dice le stesse cose di quello della pubblicità dei Fonzies!! Ahahah!

    @ Pagnottella, mal comune mezzo gaugio: accorcio sempre la quantità iniziale anch'io. :-)
    Arrivo di corsa a vedere la tua crostata.

    Bacioni a tutte.

    RispondiElimina
  8. gaugio stava per gaudio... :-)

    RispondiElimina
  9. Ciao, capito per caso nel tuo blog e scopro delle cose davvero interessanti! Complimenti di cuore, da ora in poi ti seguirò!
    ciao Pippi

    RispondiElimina
  10. ciao, passavo di qui e mi son fermata a dare uno sguardo in giro.. complimeti per il tuo blog è molto grazioso... si vede che è teuto da una donna.
    io sto sul Faro ( www.nel-faro.blogspot.com) un luogo simpaticissimo scanzonato e persino un po' surreale dove c'è tanta brava gente; fra noi c'è pure uno chef dilettante molto apprezzato "Mestolo & Paiolo"

    RispondiElimina
  11. Ciao Clara e grazie per gli apprezzamenti. Conosco il Faro, ci sono stata qualche volta, sono arrivata, appunto, attraverso Stefano (Mestolo e Paiolo) perchè siamo uno lettore dell'altra.
    Un abbraccio. :-)

    RispondiElimina
  12. Cara Lory,
    immanzitutto grazie per gli auguri e poi non devi scusarti affatto, io, senza fare ancora nessuna pulizia e nessun cambio, non ho mai tempo a sufficienza per fare tutti giri sui blog che più mi piacciono, sapessi, a volte mi sento in colpa soprattutto verso quelle persone così carine che non mi fanno mai mancare una loro parola!cmq appena ho un po di tempo rimedio eheheh!
    la crema la faccio pure io così :):):):):):):) solo che aggiungo un tuorlo, è veramente veloce e buonissima!!!
    senti a proposito di questo danubio dolce lì sotto, non è che mi sapresti dare indicazioni per farlo con la pasta madre, è possibile? se puoi fammi sapere, così stasera lo impasto per poi prepararlo magari domani!
    ti abbraccio forte
    dida

    RispondiElimina
  13. Ciao dida, grazie! L'ho già fatto con la pasta madre e viene benissimo lo stesso. Calcola sempre che la quantità dev'essere in percentuale del 30 anche 40% della farina. Devo aggiungere, però, io personalmente preferisco quello con lievito di birra con alveolatura meno sviluppata e più morbido. La pasta madre la uso solo per grosse pezzature, comunque si fa tranquillamente, ma ci tenevo ad informarti di tutto.
    Bacioni :-)

    RispondiElimina
  14. per pulire la pentola uso l'indice hihihihihi ^__^.

    RispondiElimina
  15. give me five, sorella! Ahahaha!

    RispondiElimina
  16. Cio Lory, lacrema pasticcera non l'ho mai fatta, ma quando la proverò userò questa ricetta! Un bacio, buon weekend

    RispondiElimina
  17. Grazie stella, nel corso del tempo ne metterò anche delle altre, addirittura una light. ;-)
    Un bacione e buon weekend a te.

    RispondiElimina
  18. La crema pasticcera l'ho fatta una sola volta diversi anni fa, io non ricordo che mi+ fosse venuta eccezionale. Spiegata così sembra facile.
    ci riproverò.
    ciao

    RispondiElimina
  19. Grazie Stefania, vai tranquilla che ci riuscirai sicuramente. :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Bravissima come sempre...
    me ne mandi un bicchierino per via e-mail?
    baci

    RispondiElimina
  21. Con molto piacere Daniela, vado a prendere il tuo indirizzo nel tuo profilo. Ahahah!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  22. è sempre bene rimarcare le basi, è perfetta

    RispondiElimina

Il tuo commento è sempre gradito. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...